IC GUINIZELLI

Consiglio di Istituto

Consiglio di Istituto, triennio 2015-2018

Proclamazione degli eletti-Consiglio d’Istituto 2015_2018

Consiglio di Istituto, triennio 2018-2021

Proclamazione degli eletti Consiglio di Istituto 2018-2021

Seduta del 10 dicembre 2018

DELIBERA N. 1

Le variazioni di bilancio del secondo semestre dell’anno 2018 vengono approvate all’unanimità.

Seduta del 18 dicembre 2018

DELIBERA N 2

Il verbale n 1 della seduta del 10 dicembre 2018 viene approvato.

DELIBERA N. 3

Le variazioni di bilancio vengono approvate all’unanimità.

DELIBERA N. 4

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa 2019/22 viene approvato.

DELIBERA N. 5

Il Consiglio delibera di procedere con un concreto studio di fattibilità sulla formulazione oraria in 5 giorni settimanali per la scuola primaria e per la scuola secondaria, attraverso la costituzione di una commissione di 10-12 persone congiunta con le altre scuole del territorio con il compito di studiare possibili formulazioni orarie.

DELIBERA N 6

Il Consiglio di Istituto approva i criteri allegati al presente verbale.

DELIBERA N 7

Il Consiglio di Istituto approva i seguenti accordi e convenzioni:

Seduta del 26 febbraio 2019

DELIBERA N 8

  • Il verbale n 2 della seduta del 18 dicembre 2018 viene approvato.

DELIBERA N 9

Il Consiglio di Istituto

  • Visto il Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo – contabile delle istituzioni scolastiche, Decreto 28 agosto 2018 n° 129;
  • Vista la proroga per la predisposizione e approvazione di cui alla Nota 23410 del 22/11/18;
  • Viste le Istruzioni per la predisposizione del Programma Annuale 2019 – prot. 14207 del 29 settembre 2018 (…. Comunicazione preventiva delle risorse finanziarie per funzionamento amministrativo didattico ed altre voci del Programma Annuale 2019 periodo gennaio – agosto 2019);
  • Visto il Piano Triennale dell’Offerta Formativa integrato con Delibera 2.22. del29.10.2018;
  • Vista la relazione illustrativa del dirigente scolastico stilata con la collaborazione del direttore dei servizi  generali  ed amministrativi, corredata della modulistica ministeriale:
  • Vista la proposta della Giunta Esecutiva del 25  febbraio 2019;

approva all’unanimità

  • Il Programma Annuale 2019 i cui valori sono elencati nel Modello A allegato alla presente

DELIBERA N 10

Il Consiglio di Istituto

Visto     l’art. 21, commi 1 e 2, “Fondo economale per le minute spese” del Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo – contabile delle istituzioni scolastiche del Decreto n° 129 del 28 agosto 2018;

Vista     l’art. 45, comma 2, lettera J , “determinazione della consistenza massima e dei limiti di importo del fondo economale di cui all’articolo 21 del Decreto n° 129 del 28 agosto 2018;

Vista     la proposta del DS e DSGA, inserita nella “Relazione del Dirigente Scolastico con la collaborazione del Direttore dei servizi generali ed amministrativi ,“ di costituire il Fondo economale.“

delibera all’unanimità

  • Di costituire il Fondo economale per le minute spese per l’acquisizione di beni e servizi di modesta entità, necessari a garantire il regolare svolgimento delle ordinarie attività.
  • La consistenza massima del fondo economale per le minute spese:
    1. all’inizio di ciascun esercizio finanziario è costituito il fondo economale il cui responsabile è il DSGA.
    2. l’ammontare del fondo economale è stabilito in € 1.500,00 per l’esercizio finanziario, durante l’anno la consistenza massima può essere aumentata con delibera del Consiglio d’istituto.
    3. la rendicontazione deve essere documentata mediante scontrini fiscali, ricevute fiscali, fatture, note spese o qualsiasi documento valido in cui figurino gli importi pagati, le denominazioni dei fornitori e, ove possibile, la descrizione degli
    4. l’apertura del fondo economale potrà essere totale o parziale e dovrà comunque avvenire tramite Mandato di anticipazione al DSGA;
    5. il reintegro dovrà avvenire entro la chiusura dell’esercizio
  • Il limite massimo per ciascuna spesa economale è fissato in € 50,00. Tale limite può essere superato, previa autorizzazione esplicita del Dirigente Scolastico, per casi particolari e di urgenza;
  • Il servizio di Cassa economale è soggetto a verifiche periodiche da parte dei Revisori dei Conti per il controllo di regolarità

DELIBERA N 11

Il Consiglio di Istituto, in ottemperanza al comma 129 della legge 107 del 2015 sceglie i sigg. Salvatori Elisabetta e Masi Fabio quali genitori componenti il Comitato per la valutazione del servizio e il prof Covili Faggioli Leonardo quali docente componente il Comitato per la valutazione del servizio.

DELIBERA N 12

Il Consiglio di Istituto approva il regolamento interno sulla privacy in ottemperanza alla norma europea Regolamento UE 2016/679.

DELIBERA N 13

Il Consiglio di Istituto approva all’unanimità il regolamento per acquisizione d’ufficio dei dati e per l’effettuazione dei controlli  ai sensi del DPR 445 del 2000 e della Direttiva Funzione Pubblica n 14 del 22 dicembre 2011 allegato al verbale.

DELIBERA N 14

Il Consiglio approva all’unanimità il progetto Learning Space in risposta all’avviso  pubblico n. 30562 del 27-11-2018 per la realizzazione di ambienti di apprendimento innovativi (#PNSD-Azione#7).

Seduta del 5 giugno 2019

DELIBERA N 15

Il verbale n 3 della seduta del 26 febbraio 2019 viene approvato.

DELIBERA N 16

Il Consiglio di Istituto

Visto il Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo – contabile delle istituzioni scolastiche Decreto Interministeriale n. 44 del 01/02/2001 e Articolo 55, comma 1, del Decreto n. 129 del 28/08/2018;
Visto il Programma Annuale dell’Esercizio Finanziario 2018 approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 30/01/2018 Delibera n° 2.17;
Vista la relazione illustrativa sull’andamento della gestione dell’istituzione scolastica predisposta dal Dirigente Scolastico con il supporto del Direttore dei servizi generali ed amministrativi;
Valutate le analisi del Dirigente Scolastico sui risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati;
Considerato che, con verbale n° 2019/004 del 23/05/2019 i Revisori dei Conti, sulla base degli elementi trattati dagli atti esaminati e dalle verifiche periodiche effettuate nel corso dell’esercizio sulla regolarità della gestione finanziaria e patrimoniale, hanno espresso parere favorevole all’approvazione del Conto Consuntivo dell’anno 2018 da parte del Consiglio di Istituto.

 

approva il Conto Consuntivo E.F. 2018 i cui valori sono elencati nel Modello H allegato alla presente.

DELIBERA N 17

Il Consiglio di Istituto delibera i seguenti adattamenti al calendario scolastico regionale:

  • 23 dicembre, 2 maggio e 1 giugno sospensione delle lezioni per tutti i segmenti formativi
  • compensazioni orarie con ulteriori interventi didattici ed educativi sulla base di pianificazione collegiale.

DELIBERA N 18

Il Consiglio di Istituto delibera a maggioranza la seguente organizzazione oraria della scuola secondaria in via sperimentale per l’anno scolastico 2019/20:

dal lunedì al venerdì

con aperture il sabato mattina in febbraio/marzo, come parte integrante del calendario scolastico.

DELIBERA N 19

Il Consiglio di istituto autorizza il DS al procedere all’attività negoziale per la stipula di contratti triennali per il noleggio di fotocopiatici e per la gestione di distributori automatici di merende e bevande.

DELIBERA N 20

Il Consiglio autorizza il superamento del tetto di spesa di €10000 per l’acquisto di PC e tablet per uso didattico.

DELIBERA N 21

Il Consiglio autorizza il superamento del tetto di spesa di €10000 per spese di decoro (armadio per l’archiviazione e ante per la chiusura delle nicchie nel corridoio del polo 1).

Seduta del 2 luglio 2019

DELIBERA N 22

Il verbale n 4 della seduta del 5 giugno 2019 viene approvato.

DELIBERA N 23

Il Consiglio approva le variazioni di bilancio del primo semestre.

DELIBERA N 24

Il Consiglio delibera le seguenti chiusure prefestive nell’anno scolastico 2019/20:

24, 30, 31 dicembre 2019

11 aprile 2020

2 maggio 2020

11, 18, 25 luglio 2020

1, 8, 22 agosto 2020

DELIBERA N 25

Il Consiglio di Istituto approva la delibera del Collegio docenti di adozione dei libri di testo, con lo sforamento del tetto di spesa (entro il 10%).

DELIBERA N 26

Il Consiglio approva l’ipotesi di Regolamento sulla gestione dei beni e inventari ai sensi c. 3 art. 29 del D.I. 129/2018

DELIBERA N 27

Il Consiglio di Istituto delibera la quota di € 20,00 per il contributo volontario delle famiglie e i seguenti aspetti gestionali:

  • la raccolta avviene all’atto dell’iscrizione per le classi prime e a fine maggio-inizio giugno per le altre classi;
  • nel mese di settembre viene inviato un sollecito alle famiglie che non hanno ancora provveduto;
  • il rendiconto deve essere reso pubblico.

Seduta del 29 ottobre 2019

DELIBERA N 28

Il verbale n 5 della seduta del 2 luglio 2019 viene approvato.

DELIBERA N 29

Il Consiglio di Istituto approva all’unanimità l’assunzione da parte dell’IC Guinizelli del ruolo di capofila nella rete di scuole che costituiscono il Centro Territoriale per l’Inclusione (ex CSH).

DELIBERA N 30

Il Consiglio di Istituto approva all’unanimità l’accordo di rete per costituzione del CTI (ex CSH).

DELIBERA N 31

Il Consiglio di Istituto approva all’unanimità l’accordo di rete per organico potenziato della scuola dell’infanzia.

DELIBERA N 32

Il Consiglio di Istituto approva all’unanimità l’accordo di rete per il progetto Continuità 0-6

DELIBERA N 33

Il Consiglio di Istituto approva all’unanimità il Patto per la scuola.

DELIBERA N 34

Il Consiglio di Istituto approva all’unanimità gli adeguamenti per l’anno scolastico 2019-20 al PTOF 2019-2021.

Seduta del 28 novembre 2019

DELIBERA N 35

Il verbale n 6 della seduta del 29 ottobre 2019 viene approvato.

DELIBERA N 36

Il Consiglio di Istituto dopo attenta valutazione delle motivazioni addotte dalla dsga approva all’unanimità le variazioni al bilancio 2019.

DELIBERA N 37

Il Consiglio di Istituto

Visto il Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo – contabile delle istituzioni scolastiche, Decreto 28 agosto 2018 n° 129;
Viste le Istruzioni per la predisposizione del Programma Annuale 2020 – prot. 0021795 del 30 settembre 2019 (…. Comunicazione preventiva delle risorse finanziarie per funzionamento amministrativo didattico ed altre voci del Programma Annuale 2020 periodo gennaio – agosto 2020);
Visto il Piano Triennale dell’Offerta Formativa revisionato con delibera del Consiglio d’Istituto del18/12/19 n.4;
Vista la relazione illustrativa del dirigente scolastico stilata con la collaborazione del direttore dei servizi generali ed amministrativi, corredata della modulistica ministeriale:
Vista la proposta della Giunta Esecutiva del 28.11.2019;

approva

all’unanimità dei  presenti il Programma Annuale 2020 i cui valori sono elencati nel Modello A allegato alla presente e riportato nella modulistica prevista dal Decreto 28 agosto 2018 n° 129 che si sintetizzano come segue:

ENTRATE
01-Avanzo di amministrazione presunto €288.077,01
02-Finanziamenti dall’Unione europea € 0,00
03-Finanziamenti dello Stato € 20.533,33
04-Finanziamenti della Regione € 0,00
05-Finanziamenti da Enti locali o da altre Istituzioni pubbliche € 33.366,20
06-Contributi da privati €38.902,00
07-Proventi da gestioni economiche € 0,00
TOTALE ENTRATE € 380.878,55

 

  SPESE
  Attività                             € 167.500,07
  Progetti  € 182.875,65
  R98-Fondo di Riserva € 813,33
  D100-Disavanzo di amministrazione presunto € 0,00
  TOTALE SPESE € 351.189,50
  Z101-Disponibilità finanziaria da programmare € 29.689,50
  TOTALE A PAREGGIO € 380.878,55
In sintesi: Totale Entrate € 380.878,55 Totale Spese € 380.878,55  
           

Ai sensi dell’articolo 4, Decreto 129/2018, con l’approvazione del programma annuale si intendono autorizzati l’accertamento delle entrate e l’impegno delle spese ivi previste. Resta, comunque, fermo il dovere di procedere all’accertamento anche delle sole entrate non previste nel programma medesimo.

Il Programma Annuale verrà sottoposto, ai Revisori dei conti, per l’attività di controllo di legittimità e regolarità amministrativa e contabile ai sensi degli articoli 49 e 51 Decreto 28 agosto 2018 n° 129.

Il Programma Annuale sarà pubblicato, entro quindici giorni dall’approvazione, ai sensi dell’articolo 1, commi 17 e 136, della legge n. 107 del 2015, nel Portale unico dei dati della scuola, nonché nel sito internet di quest’istituzione scolastica, sezione amministrazione trasparente.

DELIBERA N 38

Il Consiglio di Istituto

Visto l’art. 21, commi 1 e 2, “Fondo economale per le minute spese” del Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo – contabile delle istituzioni scolastiche del Decreto n° 129 del 28 agosto 2018;
Vista l’art. 45, comma 2, lettera J , “determinazione della consistenza massima e dei limiti di importo del fondo economale di cui all’articolo 21 del Decreto n° 129 del 28 agosto 2018;
Vista la proposta del DS e DSGA, inserita nella “Relazione del Dirigente Scolastico con la collaborazione del Direttore dei servizi generali ed amministrativi, di costituire il Fondo economale.

delibera

  • di costituire il Fondo economale per le minute spese per l’acquisizione di beni e servizi di modesta entità, necessari a garantire il regolare svolgimento delle ordinarie attività.
  • la consistenza massima del fondo economale per le minute spese:
  1. All’inizio di ciascun esercizio finanziario è costituito il fondo economale il cui responsabile è il DSGA.
  2. L’ammontare del fondo economale è stabilito in € 1000,00 per l’esercizio finanziario, durante l’anno la consistenza massima può essere aumentata con delibera del Consiglio d’istituto.
  3. La rendicontazione deve essere documentata mediante scontrini fiscali, ricevute fiscali, fatture, note spese o qualsiasi documento valido in cui figurino gli importi pagati, le denominazioni dei fornitori e, ove possibile, la descrizione degli oggetti.
  4. L’apertura del fondo economale potrà essere totale o parziale e dovrà comunque avvenire tramite strumento finanziario tracciabile.
  5. Il reintegro dovrà avvenire entro la chiusura dell’esercizio finanziario

DELIBERA N 39

Il Consiglio di Istituto delibera all’unanimità di fissare a € 50 il limite massimo di ciascuna spesa.

DELIBERA N 40

Il Consiglio di Istituto delibera all’unanimità  l’innalzamento del tetto di spesa per l’affidamento diretto come previsto dall’art.45 del D.I. n. 129 del 28/08/2018 entro la soglia comunitaria di      € 40000.

DELIBERA N 41

Il Consiglio di Istituto approva la convenzione con Officine musicali

DELIBERA N 42

Il Consiglio di Istituto approva all’unanimità i seguenti criteri di ammissione alle classi prime.

CRITERI PER L’ACCOGLIMENTO DELLE DOMANDE ALLA Scuola PRIMARIA, plesso “GUINIZELLI” DI VIA RISORGIMENTO

Le domande di iscrizione saranno accolte fino al limite dei posti disponibili, come dalla nota prot. n°0022994 del 13/11/2019, per precedenza assoluta, su richiesta della famiglia per:

  • alunni certificati ai sensi della Legge 104/92 o segnalati dall’A.S.L.;
  • alunni orfani di entrambi i genitori;
  • alunni con fratello e/o sorella che frequenterà lo stesso Istituto scolastico nell’a.s. 2020/21;
  • esuberi di altri plessi dell’istituto comprensivo d’appartenenza in base allo stradario o per la scelta del tempo ordinario.
e per graduatoria sulla base dei seguenti criteri in possesso entro il 31/01/2020: punti
genitore disabile o che versa in condizioni di infermità grave o cronica, con certificazione medica 10
appartenenza a nucleo familiare seguito dai Servizi Sociali, su richiesta  degli stessi 8
unico genitore convivente che lavora (famiglia mono-parentale) 7
ambedue i genitori che lavorano 6
nonni residenti nello stradario di competenza della scuola richiesta – qualora i genitori lavorino 4
ambedue i genitori lavorino al di fuori dello stradario di competenza dell’istituto assegnato 3
almeno un genitore lavori nello stradario di competenza dell’istituto richiesto 2

A parità di punteggio si terrà conto del numero di figli (0-14 anni), ad ulteriore parità di punteggio, se non si raggiungono accordi tra le parti, si procederà per sorteggio.

Si fa presente che le autocertificazioni saranno sottoposte alle procedure ordinarie di controllo previste dalla normativa vigente.  Il rilascio di dichiarazioni non veritiere è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia. I non residenti nel comune di Castelfranco saranno accolti solo in via residuale.

CRITERI D’AMMISSIONE PER L’ASSEGNAZIONE AL TEMPO PIENO

Per l’assegnazione al Tempo Pieno, in caso di eccedenza di richieste rispetto ai posti disponibili, si procederà per:

  1. priorità assoluta nei casi di:
  • alunni/e certificati ai sensi della Legge n°104/92 o specificamente segnalati/e dall’A.S.L.;       
  • appartenenti a nucleo familiare seguito dai Servizi Sociali, su richiesta formale degli stessi.
  1. graduatoria, formata attraverso la somma dei punteggi corrispondenti ai seguenti requisiti, in essere al 31/01/2020:
orfani o con unico genitore convivente che lavora (famiglia mono-parentale)                      9
genitore con gravi patologie o disabilità (documentate ai sensi della Legge n°104/92) 7
fratello/sorella portatore di disabilità (documentata ai sensi della Legge n°104/92) 4
impegno lavorativo documentato di entrambi i genitori, con orari e distanze non compatibili con l’orario di uscita antimeridiano del Tempo Ordinario            5
altri fratelli o sorelle che frequenteranno nell’anno scolastico 2020/21 classi a Tempo Pieno nella stessa scuola primaria 2
altri fratelli o sorelle che frequenteranno nell’anno scolastico 2020/21 lo stesso Istituto Comprensivo             1
più figli conviventi (fino ai 14 anni)           1

 

A parità di punteggio si terrà conto dell’assegnazione per stradario ed in subordine del numero di figli (0 – 14 anni). Ad ulteriore parità di punteggio, salvo accordo tra le parti, si procederà con sorteggio pubblico.

Gli alunni che non potranno essere accolti nelle classi a Tempo Pieno saranno inseriti nelle classi a Tempo Ordinario. Ove le famiglie lo richiedessero, la domanda verrà indirizzata ad altro istituto eventualmente indicato all’atto dell’iscrizione. Gli alunni non residenti nello stradario di Castelfranco centro e non in esubero nelle scuole di pertinenza, sono inseriti in coda alla graduatoria nell’ordine determinato dai criteri sopra descritti. Gli alunni non residenti nel comune sono accolti solo in via residuale anch’essi nell’ordine determinato dai criteri sopra descritti.

CRITERI DI ACCOGLIMENTO NELLA SCUOLA PRIMARIA “DON BOSCO” CAVAZZONA

L’accoglimento delle domande avverrà fino ad esaurimento dei posti disponibili, secondo i criteri da applicarsi alle situazioni in essere al 31/01/2020:

Priorità 1: residenti nello stradario, nell’ordine:

  1. diversamente abili ai sensi della legge n°104/92;
  2. supportati da esplicita richiesta dei Servizi Sociali;
  3. orfani di entrambi i genitori;
  4. fratello e/o sorella che frequenterà lo stesso complesso scolastico (Don Bosco e/o Pizzigoni) nell’a.s. 2020/21;
  5. in caso di esubero dopo l’applicazione dei criteri dal punto a) al punto d) avrà precedenza chi risiede a maggiore distanza dalla sede centrale dell’Istituto “Guinizelli”;

Priorità 2: residenti sul territorio comunale ma non nello stradario:

hanno la precedenza gli alunni che risiedono a minore distanza dal plesso “Don Bosco”;

Priorità 3: non residenti nel territorio comunale:

hanno la precedenza gli alunni che risiedono a minore distanza dal plesso “Don Bosco”.

Rispetto ai criteri di priorità 1 punto e), priorità 2 e priorità 3, in caso di differenze non precisamente rilevabili, si ricorrerà al sorteggio.

ACCOGLIMENTO DELLE DOMANDE DEGLI ALUNNI ANTICIPATARI

Successivamente agli alunni obbligati, gli alunni anticipatari sono accolti solo in via residuale, nei limiti della disponibilità di posti. Qualora fosse necessario procedere tramite graduatoria, avranno la precedenza:

  • gli alunni che hanno frequentato la scuola dell’infanzia (un punto per ogni anno);
  • gli alunni di maggiore età.

L’accesso al Tempo Pieno verrà regolato sulla base dei criteri deliberati dal Consiglio d’Istituto.

Scuola SECONDARIA di 1° grado Criteri d’accoglimento delle iscrizioni in caso di esubero

Hanno accesso con priorità:

  • provenienti dalle scuole primarie dell’I.C. “Guinizelli”;
  • alunni diversamente abili;
  • orfani di entrambi i genitori;
  • alunni con fratello/sorella che frequenterà lo stesso complesso scolastico nell’a.s. 2020/2021.

In caso d’eccedenza di richieste si procederà ad accogliere i residenti nello stradario e successivamente gli altri, sulla base del criterio di viciniorietà.

A parità di condizioni si terrà conto del numero di figli (0-14 anni). In caso d’ulteriore parità, si procederà a sorteggio pubblico.

I non residenti nel territorio comunale saranno accolti in via residuale.

Come previsto nella nota, prot. 0014957 del 3/12/2014, dell’USR-ER: “Il Dirigente, nell’adozione del provvedimento finale può discostarsene motivando adeguatamente tale decisione con puntuale riferimento ai superiori interessi dell’Istituzione scolastica”.

Si fa presente che le autocertificazioni sono sottoposte alle procedure ordinarie di controllo previste dalla normativa vigente.  Il rilascio di dichiarazioni non veritiere è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia.

Eventuali ricorsi dovranno pervenire in forma scritta al Dirigente Scolastico entro 5 gg. dalla pubblicazione della graduatoria

DELIBERA N 43

Il Consiglio di Istituto delibera i seguenti criteri per l’ammissione alla scuola dell’infanzia degli alunni anticipatari:

l’accoglimento avverrà esclusivamente nelle sezioni in cui sono presenti di alunni di tre anni e nel rispetto dei seguenti criteri:

  • ammissione per i nati entro il 28-29 febbraio;
  • due “finestre” di inserimento all’anno a settembre e a gennaio (per tutti i bambini);
  • accoglimento fino ad un massimo di 25 alunni se le sezioni sono miste o se c’è la presenza di un alunno diversamente abile;
  • accoglimento fino ad un massimo di 28 se le sezioni sono omogenee (3 anni);
  • autonomia del bambino nel controllo degli sfinteri e durante il momento del pasto (es. mangia da solo);
  • orario completo, dopo il periodo dell’inserimento come definito nel progetto di accoglienza.

In caso di esubero di richieste si accolgono gli alunni in ordine di età.

Seduta del 21 gennaio 2020

DELIBERA N 44

Il verbale della seduta del 21 gennaio viene approvato.

DELIBERA N 45

Il Consiglio autorizza la Dirigente a stipulare i contratti pluriennali per l’assegnazione del servizio di distributori automatici di bevande e snack e del servizio di cassa. Entrambi i contratti sono triennali.

DELIBERA N 46

Il Consiglio di Istituto approva la costituzione della rete tra l’Istituto ‘Guinizelli’ e l’Istituto ‘Marconi’ per l’assegnazione del servizio di cassa a reti di scuole sulla base dell’accordo quadro proposto dal MIUR.

DELIBERA N 47

Il Consiglio di Istituto acquisisce l’approvazione del collegio dei revisori del Programma annuale 2020.

DELIBERA N 48

Il Consiglio approva i viaggi di istruzione proposti per l’anno scolastico 2019/20.

DELIBERA N 49

Il Consiglio di Istituto approva l’accordo di rete di scopo per la selezione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione.

DELIBERA N 50

Il Consiglio di Istituto approva l’accordo di rete di scopo con le scuole della provincia di Modena per la gestione della formazione delle figure addette alla sicurezza (Dirigente della sicurezza, ASPP, addetto al primo soccorso, addetto antincendio, RLS). Capofila è l’Istituto Selmi.

DELIBERA N 51

Il Consiglio di Istituto approva il Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità, che verrà pubblicato sul sito dell’Istituto nella sezione Amministrazione trasparente.

DELIBERA N 52

Il Consiglio di Istituto l’accordo di rete di scopo con le scuole dell’ambito 10 delle provincia di Modena la formazione del personale.

Seduta del 22 giugno 2020

DELIBERA N 53

Il verbale della seduta del 22 giugno viene approvato.

DELIBERA N 54

Il Consiglio di Istituto approva il Conto Consultivo 2019.

DELIBERA N 55

Approvazione variazioni di bilancio

DELIBERA N 56

Il Consiglio di Istituto approva lo stato di attuazione del PA 2020

DELIBERA N 57

Il Consiglio approva il progetto ‘Ci siamo proprio tutti’ per la partecipazione al PON FESR -Realizzazione di smart class per la scuola del primo ciclo

DELIBERA N 58

Il Consiglio approva l’acquisizione a bilancio del finanziamento di € 12.999,06 per il progetto PON FSE ‘Ci siamo proprio tutti’, per la realizzazione di smart class nella scuola del primo ciclo.

DELIBERA N 59

Il Consiglio approva l’acquisizione a bilancio del finanziamento di € 27.760 per il progetto POC FSE ‘All inclusive’, per la realizzazione di progetti di inclusione sociale e integrazione

DELIBERA N 60

Il Consiglio delibera la quota di € 20,00 per il contributo delle famiglie.

DELIBERA N 61

Il Consiglio di Istituto approva la delibera del Collegio docenti di adozione dei libri di testo, con lo sforamento del tetto di spesa (entro il 10%).

DELIBERA N 62

Il consiglio delibera i seguenti adattamenti al calendario regionale: 7 dicembre 2020 sospensione delle attività didattiche.

DELIBERA N 63

Il consiglio acquisisce con propria delibera la donazione del Rotary club di 3 PC e 1 tablet che sono stati consegnati alle famiglie in comodato gratuito a supporto della didattica a distanza

DELIBERA N 64

Il consiglio di Istituto delibera la partecipazione al ‘Progetto per il contrasto del divario digitale nell’accesso alle opportunità educative e formative’ Delibera della Giunta Regionale E.R. n. 394 del 27/04/2020

DELIBERA N 65

Dismissione di 3 pc causa furto presso scuola Scoiattolo.

Seduta del 27 agosto 2020

DELIBERA N 66

Il verbale della seduta del 22 giugno 2020 viene approvato.

Il Consiglio di Istituto delibera la seguente organizzazione oraria per l’avvio dell’anno

14 settembre:

Sc. Primaria ‘G. Guinizelli’

classi a tempo ordinario              dalle ore 8.30 alle 13.00

classi a tempo pieno                     dalle ore 8.00 alle 12.30 (gli alunni trasportati escono alle ore 12.00)

Sc. ‘Don Bosco’                                dalle ore 8.00 alle 12.30

15, 16, 17 settembre:

Sc. ‘G. Guinizelli’

classi a tempo ordinario              dalle ore 8.00 alle 13.00

classi a tempo pieno                     dalle ore 8.00 alle 16.00

Sc. ‘Don Bosco’                                dalle ore 8.00 alle 16.00

18 settembre (sospensione delle attività per predisposizione seggi elettorali)

Sc. ‘G. Guinizelli’

classi a tempo ordinario              dalle ore 8.00 alle 13.00

classi a tempo pieno                     dalle ore 8.00 alle 12.30 (gli alunni trasportati escono alle ore 12.00)

Sc. ‘Don Bosco’                                dalle ore 8.00 alle 12.30

Scuola secondaria

Orario completo dal 14 settembre

inizio lezioni ore 7.55, fine lezioni ore 13.55.

Ad integrazione di quanto precedentemente deliberato e in seguito all’emanazione del calendario scolastico da parte della Regione, il Consiglio aggiunge sabato 10 ottobre ai giorni di sospensione delle lezioni.

DELIBERA N 68

Il consiglio di istituto approva il patto di corresponsabilità della scuola dell’infanzia.

DELIBERA N 69

Il consiglio di istituto approva l’integrazione al patto delle scuola primaria e della scuola secondaria (pubblicati sul sito).

Seduta del 30 ottobre 2020

DELIBERA N 70

Il verbale della seduta del 27 agosto 2020 viene approvato.

DELIBERA N 71

Il Consiglio appriva le variazioni di bilancio del terzo trimestre del 2020.

DELIBERA N 72

Il Consiglio approva le integrazioni al piano dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2020/21.

DELIBERA N 73

Il Consiglio di Istituto approva il progetto PON FSE – Supporto per libri di testo e kit scolastici,  Lo zaino del Guinizelli 10.2.2A-FSEPON-EM-2020-173

DELIBERA N 74

Il Consiglio di Istituto approva l’imputazione nel bilancio 2020 con nuova scheda finanziaria, dell’importo di € 19.529,41 per il progetto PON FSE – Supporto per libri di testo e kit scolastici,  Lo zaino del Guinizelli 10.2.2A-FSEPON-EM-2020-173.

DELIBERA N 75

Il Consiglio di Istituto definisce i seguenti orari degli uffici di segreteria:

dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle ore 13:45 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00 con una turnazione degli impiegati.

Sabato dalle ore 7:30 alle ore 13:30 con una turnazione degli impiegati.

L’accesso del pubblico è consentito previo appuntamento telefonico o via mail. Viene incentivata la modalità di inoltro delle richieste tramite mail e modulistica on line.

I collaboratori addetti alla portineria trattengono le persone che desiderano accedere agli uffici e comunicano con gli impegnati attraverso il telefono interno, prima di consentire l’accesso. In ogni caso chi  si presenta a scuola non deve essere allontanato senza una presa in carico della richiesta.

Organizzazione

  • Ufficio alunni e gestione degli account del registro elettronico: La Padula Carmine
  • Ufficio personale: Baraghini Roberta per i docenti di scuola primaria

Carini Luisa per i docenti di scuola dell’infanzia

Zini Paola per i docenti di scuola secondaria e il personale ATA

  • Ufficio acquisti e contabile: Serra Rosario
  • Ricostruzioni di carriera, gestione amministrativa dei corsi di formazione, della sicurezza e degli adeguamenti previsti dall’emergenza epidemiologica: Albina Mazzuca
  • Ufficio protocollo: Carini Luisa

Si deliberano inoltre i seguenti giorni di chiusura:

  • 10 ottobre
  • 2 novembre
  • 7, 24, 31 dicembre
  • 2 gennaio
  • 3 aprile
  • 10, 17, 24, 31 luglio
  • 7, 14, 21 agosto

DELIBERA N 76

Il Consiglio approva il piano per la didattica digitale integrata allegato al presente verbale.